Scrivere articoli di qualità per il tuo blog!

scrivere articoli

Hai creato il tuo blog. Ora quello che occorre fare è scrivere articoli di qualità, che diano vero valore al tuo blog.

 

Perché farlo? Non posso scopiazzare qua e la creando articoli semplici?

So già di toccare un tasto dolente, che ancora oggi in molti blog italiani viene fatto. Il famoso “copia e incolla” deve essere assolutamente evitato. Anzi periodicamente si dovrebbe controllare che i propri contenuti originali non siano stati a loro volta copiati.

Il copiare da un altro sito non permette di trarre del vero valore ma solo di usare un altro articolo di cui già Google ne è a conoscenza. Questo non aiuta affatto il tuo sito ma anzi può penalizzarlo, poiché Google o altri motori di ricerca capiscono che il tuo sito è solo una brutta copia di qualcos’altro.

Se invece parliamo di prendere “spunti” in quel caso va bene utilizzare un argomento trattato da altri siti, ma attenzione, devi sempre riformularlo, riscriverlo e utilizzare più fonti, solo in questo modo puoi scrivere articoli utili e originali.

Ormai il web è pieno zeppo di informazioni, quindi i contenuti che emergono sono quelli che riescono a differenziarsi, offrire tematiche di valore e risposte concrete al lettore.

 

Dopo questa lunga premessa, vediamo qualche suggerimento da seguire per scrivere articoli di qualità.

 

 

Osserva la rete

Gli spunti migliori da cui poter ricevere informazioni si possono prelevare dalla rete stessa. Ecco perché, quello che occorre fare è sempre tenersi informati seguendo le comunità che parlano del tuo stesso argomento, seguire i social network, seguire i siti ufficiali e le tendenze del momento.

Insomma occorre sempre documentarsi, in questo modo riuscirai a capire quali sono gli argomenti che più interessano in quel momento e acquisirai sempre più conoscenze utili per sviluppare e rendere unico il tuo articolo.

 

La giusta dimensione

Spesso si cerca di capire quale sia la dimensione ottimale per i propri articoli. In realtà non esiste alcuna legge specifica a riguardo. L’articolo deve semplicemente essere soddisfacente per quello che bisogna esprimere.

Tuttavia, scrivere un articolo scrivendo una breve frase di 100 parole non avrà utilità per nessuno, a quel punto sarà meglio scrivere il concetto sui social network e discuterne con i propri lettori. Neanche un articolo troppo lungo potrebbe essere indicato, anche se dipende molto dal tipo di contenuti. Molti blogger preferiscono suddividere in più parti l’articolo per non risultare nel complesso un articolo troppo lungo che risulta pesante per la lettura.

 

Il titolo

Il titolo dell’articolo a volte può richiedere un impegno più grande dell’articolo stesso. In genere abbiamo due tipologie di titoli che funzionano: quello che rappresenta perfettamente l’articolo stesso (sono così la maggior parte), oppure un titolo che non spiega di cosa si andrà a discutere tuttavia incuriosisce alla lettura.

 

Vanno bene entrambi, ma va valutato per questo anche il tipo di blog ed il tipo di lettori a cui ti riferisci. Se si tratta di un blog che spiega argomenti tecnici sarà più indicato usare un titolo più specifico e che non abbia toni troppo confidenziali.

L’importante è non ricadere in banalità, ricordandosi di usare le parole giuste ed essenziali.

 

Parole chiave

Non dimentichiamoci che scrivere articoli vuol dire anche scriverli affinché il motore di ricerca riesca a trovarci. Ecco quindi che l’uso di parole chiave è un’altra componente importante che non va affatto sottovalutata, ma di cui non dobbiamo abusare. Anche qui la giusta via di mezzo è quella consigliata. Individuiamo per ogni articolo la parola chiave che ci interessa ed inseriamola nell’articolo in maniera naturale.

 

Contenuto originale

Non ci si stancherà mai di ripeterlo, il contenuto che scrivi nei tuoi articoli deve essere originale, se non hai nulla da dire o pensi di scrivere un articolo tanto per riempire il tuo blog hai completamente sbagliato strada. Offri ai tuoi lettori informazioni che sai che potranno essergli utili, raccontagli una storia che coinvolge, esprimi un tuo parere e ricorda di non ricadere in banali articoli vuoti e privi di personalità. Metti sempre qualcosa di tuo, tue esperienze, un tuo modo di scrivere, un tuo parere. Il tuo blog deve differenziarsi dagli altri ed i tuoi lettori devono individuare la differenza tra il tuo ed un altro articolo di un altro sito.

 

Tu che ne pensi? Hai qualche suggerimento in più? Lascia un commento qui sotto!

Articoli correlati:

Scrivi un commento

Ultimi articoli