Internet: Cattive notizie per l’Italia

internet in italia

Da una ricerca, la Global information Technology Report del Word Economic Forum, sono emersi dati molto negativi per l’Italia, riguardo l’uso di internet.

La ricerca si basa sull’analisi di 54 parametri che vanno dalla diffusione del Web, all’uso degli smartphone.

Il quadro che ne esce fuori, è un Italia che usa moltissimo gli smartphone ma poco tutto il resto; analizzando 144 paesi, il nostro si trova al 50/o posto dopo luoghi come le Barbados, la Giordania o Panama.

Insomma un risultato molto negativo, che di certo deve farci riflettere.

Nella stessa ricerca si mettono in risalto anche i riscontri che ha internet sull’economia,  lo studio del Forum sottolinea come l’economia digitale sia un generatore di Pil e posti di lavoro:

La digitalizzazione ha aumentato il Pil mondiale di 193 miliardi di dollari negli ultimi due anni, creando 6 milioni di posti di lavoro; un aumento del 10% dell’indice di digitalizzazione di un paese porta a una crescita dello 0,75% del Pil procapite, e a una diminuzione della disoccupazione dell’1,02%

Questi valori sono veramente molto importanti è fanno capire come internet possa essere considerata a tutto gli effetti un vantaggio anche per l’economia del paese.

Ma perché quindi non viene sfruttata o considerata come una reale opportunità?

A mio avviso, si tratta di una questione culturale. L’Italia è sempre stato un popolo lento ai cambiamenti, gestito da un mondo politico che poco conosce le potenzialità di Internet. Molti utenti che visitano il web, impiegano molto del loro tempo sui social network e non sanno neanche come sfruttare questi strumenti per guadagnare.

Ma adesso vorrei capovolgere questo risultato a favore di chi invece inizia o vuole iniziare ad intraprendere un percorso professionale in rete.

Se da un lato infatti possiamo dispiacerci di questa notizia, possiamo sfruttarla, del tutto, a nostro favore!

Internet per l’Italia rappresenta ancora un mare da esplorare, un enorme opportunità che pian piano riaffiora. Se hai una azienda e non sei ancora online devi assolutamente approfittare di questo periodo d’evoluzione!

Il motivo prevalente per cui devi approfittarne si tratta della mancanza di una buona concorrenza. Di certo questo fattore cambia in base al tipo di categoria alla quale la tua azienda appartiene, ma la maggior parte ancora non ha una buona presenza in rete e questo è un vantaggio concreto, che può darti una marcia in più.

Come forse già sai, avere un’attività online significa avere una vetrina che comunica al mondo quello che sei e quello di cui ti occupi. Il target di clienti non si ferma solo nei luoghi fisici dove hai la tua attività ma diventa disponibile al mondo intero!

Investire su internet significa investire su un mercato stabile che anzi migliora col tempo. Mentre la crisi dilaga, internet regge ed anzi porta nuovi posti di lavoro e alimenta l’economia.

Con il passare degli anni dobbiamo essere pronti a vedere un sostanziale cambiamento anche nello svolgimento delle normali azioni quotidiane, la nostra vita si svolgerà sempre più online. Un ottimo esempio è dato dagli e-commerce e dai loro costanti successi che continuano sempre più ad aumentare. Abbiamo in passato parlato dei vantaggi di aprire un negozio on line.  Sempre più persone acquistano online perché è oggettivamente più comodo: nessuna fila, molta più scelta, risparmio, ecc..

Non mancherà molto tempo che tutti capiranno l’importanza di internet e se non sei fra quelli che salirà adesso a bordo della nave, rischierai di perdere per sempre la possibilità di primeggiare e battere la concorrenza.

 

 

 

 

Articoli correlati:

1 commento
  1. Niente di più vero ;)

Scrivi un commento

Ultimi articoli