Concorrenza online: Indaga come una vera spia!

concorrenti onlineconcorrenza online

 

Fai riemergere la vera spia che c’è in te, perché oggi si analizzano i tuoi siti concorrenti!

Ok lo so, non si tratta di nulla di così terribile e surreale, nessuna arma nascosta nel bastone e nessun paio di occhiali a raggi x, eppure l’analisi della concorrenza, per quanto innocua, può essere un ottimo dato per il nostro business online, sopratutto se hai in mente di iniziare da zero un’attività di uno specifico settore.

 

Valutare la concorrenza online: Primi passi per diventare una vera spia!

Per prima cosa occorre trovare i propri concorrenti. Quindi quello che occorre è una banale ricerca sul nostro motore di ricerca preferito, Google.

Digita quindi tutte le parole chiave che hai previsto siano quelle più utilizzate per il tuo sito e valuta tutti i siti che trovi, sopratutto quelli che si vedono nelle prime pagine della SERP (per chi non lo sapesse la SERP è l’elenco dei risultati dei motori di ricerca).

Per comodità, il nostro suggerimento è quello di utilizzare un documento in cui prendere nota, magari un bel foglio di calcolo (creato con Excel o Calc), che ci servirà poi per inserire accanto al link del sito concorrente, ulteriori info utili.

 

Diamo il via alle votazioni!

Adesso dobbiamo analizzare ogni concorrente, valutando ogni caratteristica del sito.

Per questo il nostro suggerimento è di creare una vera e propria tabella, inserendo in alto tutti i punti chiave.

 

Inseriamo tutti questi dati:

  • Nome sito: Come prima cosa inseriamo il nome del sito, questo sarà utile quando vorremo trovare velocemente un sito che stiamo cercando nella nostra tabella.
  • Link sito: Il link non può di certo mancare. In questo modo possiamo raggiungere facilmente il sito che ci interessa riducendo i tempi di analisi.
  • Dati tecnici: Dopo aver inserito nome e link occorrerà inserire tutti i dati tecnici utili a capire l’andamento del nostro sito concorrente. Per comodità inseriamo quindi come titolo tutti i dati che andremo a valutare: Struttura del sito, grafica, usabilità, qualità contenuti, aggiornamenti, social, posizione in serp, opinione degli utenti, traffico di utenza, media finale e tanto altro. Chiaramente si tratta di elementi che puoi comunque scegliere; ricorda che più componenti aggiungi e più l’analisi sarà completa.

A questo punto, per ogni sito possiamo inserire un vero e proprio voto, da 1 a 10 (o da 0 a 100 se preferisci). Diamo, quindi, un valore ad ogni caratteristica cercando di essere più oggetti possibili e non facendoci trasportare da atteggiamenti di superiorità, o di sconforto, che potrebbero annebbiare la tua valutazione.

 

Ed il vincitore è:

Una volta raccolti tutti questi dati, potrai ordinare l’elenco in base ai concorrenti più “pericolosi”, quelli che sono curati in maniera migliore e che hanno i miglior voti.

In questo modo avrai una chiara idea di quelli che sono i siti che devi superare, pianificando di ottenere dal tuo sito sempre meglio rispetto quello che hai visto.

Dovrai battere la concorrenza sfruttando i punti deboli del nemico (mi sento una stratega del male a dire una cosa simile, ma in fondo è così).

Il vincitore finale ricorda che dovrai essere proprio tu e la tua attività online!

 

A che serve un professionista che analizza la mia concorrenza?

Va bene, siamo di parte, ma va anche detto che un’analisi importante non può essere di certo fatta solo come ho detto, di certo il processo e simile ma la cosa che cambia, e che incide facendo molta differenza, è un analisi completa di molti più punti, analizzando perfettamente ogni minimo dettaglio.

Un professionista, che ha conoscenze specifiche in materia, potrà analizzare molto meglio ed in maniera più approfondita un sito, piuttosto che un normale utente.

Diciamo quindi che se vuoi analizzare la tua concorrenza online senza avere troppe ambizioni, i passaggi di cui prima ti abbiamo parlato vanno più che bene.  Viceversa, se sei alla ricerca di qualcosa più specifica e dettagliata converrà affidarsi a professionisti. A tal proposito, se sei interessato ad un’analisi dettagliata della concorrenza puoi richiederci un preventivo gratuito.

 

 

Hai già fatto un’indagine sulla concorrenza? Al nostro sito che voti daresti? 

Articoli correlati:

Scrivi un commento

Ultimi articoli