Commenti Blog: 7 Metodi per incoraggiare l’interazione

commenti blog

I commenti in un blog favoriscono molto l’interazione tra te ed i tuoi utenti. Migliorano, inoltre, la qualità dei post stessi e coinvolgono molto di più il visitatore. Servono anche a te per imparare a conoscere il tuo pubblico e per capire quali siano gli argomenti da trattare con maggiore attenzione.

Incoraggiare il lettore a lasciare commentare su i tuoi articoli, può essere anche un sistema molto valido per aumentare il numero di lettori che seguono il tuo blog.

Ecco quindi 7 metodi per incoraggiare la scrittura di commenti nel tuo blog:

 

1. Articolo non concluso

Uno dei sistemi migliori per invogliare i tuoi lettori a fornire un contributo sui tuoi post, è quello di richiedere di completare l’articolo inserendo ulteriori informazioni utili. Un articolo spesso non può fornire risposte complete al cento per cento, quindi potrai di certo chiedere agli utenti di aggiungere qualsiasi ulteriore informazione interessante. Se il tuo utente si sente “utile” al tuo blog molto probabilmente tornerà per leggere altri articoli e contribuire ancora con le sue opinioni.

In questo modo, inoltre, si ottiene un continuo scambio di opinioni che di certo migliorano la qualità del tuo articolo e permettono di creare una piccola discussione attorno ad esso.

 

2. Termina con una domanda

Un altro metodo per incoraggiare i commenti nel blog è quello di concludere l’articolo con una domanda. Il lettore incerto che vorrebbe dire la sua, si sentirà di certo più invogliato nel comunicare con te e con altri lettori.

La domanda conclusiva deve mettere in discussione l’argomento e far accendere nuove lampadine. Per questo la domanda conclusiva va sempre ben pensata per non ricadere in banalità. Anche una domanda più generica potrebbe essere una domanda valida poiché fa venire in mente nuove questioni e nuovi argomenti di cui discutere.

 

3. Creare polemiche

Le discussioni su articoli spesso sorgono quando si generano argomenti di polemica. Tutti noi amiamo condividere le nostre opinioni su qualsiasi cosa (anche su cose che non necessariamente si conoscono), se si crea conflitto una conversazione può durare veramente all’infinito. Con questo non voglio suggerire di creare di proposito delle “risse verbali”, ma di sollecitare la comunicazione di pareri differenti. Non dovrai neanche preoccuparti di prendere tu stesso una posizione a meno che non sia necessario. Potresti essete provocatorio ma nel modo giusto e senza esagerare.

Questo sistema è da usare con attenzione e sopratutto da valutare anche in base ai contenuti del tuo blog, un blog che parla delle sole opinioni personali dell’autore potrebbe di certo ricevere maggiori critiche/pareri discordi, un blog come questo, che parla di concetti dove più o meno dovrebbero essere tutti d’accordo avrà meno lettori che criticheranno.

 

4. Offrire premi

Alcuni blogger offrono premi per i commenti, in genere la scelta può essere data al più interessante contributo o semplicemente in modo casuale. E’ un sistema che si vede molto di più in concorsi e Giveaway fatti su Youtube o sulle pagine dei social come Facebook, ma di certo potrebbe essere utilizzato anche nel tuo blog.

 

5. Mostra te stesso

Per ottenere commenti al tuo blog puoi pensare di raccontarti al tuo pubblico, parlare di te, di raccontare un tuo episodio che ti è avvenuto. Altri lettori potrebbero condividere a loro volta le loro storie e le loro esperienze.

Anche in questo caso occorre valutare il tipo di blog, se si tratta di un blog personale potresti farlo, ma se hai un blog più tecnico che serve semplicemente ad informare, non ha alcun senso inserire i tuoi racconti di vita.

 

6. Commentare su altri blog

Diventa tu stesso un “commentatore”. Inserisci commenti in articoli in cui ritieni di poter dare il tuo contributo. Inoltre nei commenti puoi inserire link che rimandano al tuo sito e potrai mostrare la tua foto nei piccoli avatar di risposta. In questo modo incuriosirai gli altri utenti e li invoglierai ad andare a vedere il tuo sito, ma sopratutto otterrai una maggior qualifica e credibilità.

Assicurati anche di rispondere in maniera celere alle discussioni per non far calare l’attenzione a chi ti ha prontamente risposto a sua volta.

 

7. Semplifica il metodo per lasciare commenti

Per concludere, occorre semplificare al massimo il sistema per lasciare commenti. Posiziona la casella di commento subito dopo il tuo articolo, evita di chiedere login o la registrazione prima di commentare. Nella casella del commento puoi inserire una frase più accattivante che invogli maggiormente la risposta.

 

Conosci altri sistemi per incentivare un commento sul tuo blog? Quale sia l’argomento che più ti fa venir voglia di lasciare un commento? 

 

Articoli correlati:

3 commenti
  1. Grazie Daniela per gli ottimi consigli. Non mi viene in mente niente da aggiungere, ma ho una domanda…
    Per quanto riguarda i premi al commento migliore, cosa intendi? A me è venuto in mente come premio un e-book, ovviamente scritto da chi possiede il sito o da chi scrive articoli per lui. Un e-book magari che, in condizioni normali, avrebbe un costo (magari anche solo di due euro). Può essere una buona idea?

    • Ciao Claudia, regalare un e-book è di certo un ottima idea!
      In genere comunque può andar bene davvero qualsiasi regalo, ma di certo un e-book o qualche altro infoprodotto, che ha quindi un formato digitale, risulta certamente più immediato ed anche più facile da inviare.
      Il regalo può variare anche di sito in sito, pensiamo, ad esempio, ad un blog dedicato a creazioni artigianali, il primo regalino che mi viene in mente è proprio un oggettino artigiale creato dal proprietario del sito stesso.
      Insomma tutto è lecito ;)

  2. Grazie! Ottima idea anche questa!

Scrivi un commento

Ultimi articoli